La clinica della pelle, Rael: “È impossibile nasconderla”, non era mai accaduto prima d’ora

“È impossibile nasconderla”, Rael decide di rivolgersi a La clinica della pelle per il suo problema: non era mai accaduto prima d’ora.

Un grandissimo colpo di scena, quello che la dottoressa Craythorne ha regalato ai telespettatori della seconda stagione de La Clinica della pelle. Nel corso delle due edizioni del programma, diciamoci la verità, abbiamo conosciuto tantissimi pazienti, ma quello che è accaduto a Rael non era mai successo prima d’ora.

La clinica della pelle Rael
La storia di Rael a La clinica della pelle. Fonte Foto: Discovery

Ha avuto la possibilità di conoscere tantissimi pazienti nel corso della sua lunga carriera, la splendida dottoressa Craythorne. Siamo certi, però, che quello che è successo con Rael non era mai capitato prima d’ora. Cos’è successo? Procediamo con ordine! L’uomo ha deciso di prendere parte a La clinica della pelle perché fortemente a disagio per un problema della sua pelle. Alle telecamere del programma ed, ovviamente, alla dermatologa irlandese, ha raccontato di essersi già rivolto a degli esperti e di aver iniziato alcune cure, ma nessuna ha funzionato. Quella della Craythorne invece? Ve lo sveliamo subito. Prima di farlo, però, cerchiamo di capire qual è il problema di Rael.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Ali: “Se crescerà ancora…”, decisione inevitabile

Rael a La clinica della pelle: l’uomo aveva una macchia sulla fronte, ma nessuna cura ha funzionato

A La clinica della pelle, Rael ha deciso di partecipare a causa di una macchia rossa presente sulla sua fronte. Da quanto si apprende, sembrerebbe che essa sia spuntata da un giorno all’altro. E che, col passare del tempo, si sia fatta sempre più scura fino a rendere la parte della pelle interessata, addirittura, più spessa. “È impossibile nasconderla”, ha detto Rael, esprimendo il suo disagio. A quanto pare, sembrerebbe che gli sia stato diagnosticata una rosacea, ma che nessuna cura abbia funzionato.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Maureen: “Mi ha rovinato la vita”, incubo tremendo!

La storia di Rael a La clinica della pelle.
Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, Michelle: “È ripugnante”, dramma impressionante

Appena vista la macchia, è successo qualcosa di incredibile: la dottoressa Craythorne non ha saputo dare una sua diagnosi. Si trattava, come detto dalla dermatologa, senza alcun dubbio di un’infiammazione, ma non sapeva quali cellule l’avessero causata. È proprio per questo motivo, quindi, che ha deciso di procedere con una biopsia. Ricevendo, così, un risultato certo: quella macchia sulla fronte di Rael altro non era che un’infiammazione cutanea o meglio conosciuta col nome di Lupus eritamotoso timido. A questo punto, però, ci chiediamo: come ha deciso di procedere? La risposta è semplicissima: ha fatto utilizzare al suo paziente una crema steroidea e una pillola che fungeva da antiinfiammatorio.

La storia di Rael a La clinica della pelle.
Fonte Foto: Discovery

A distanza di cinque mesi dall’inizio della cura, come si vede, la macchia di Rael è decisamente migliorarata.