Stefano D’Orazio, il dolore di Tiziana Giardoni: “Mi sono sentita in colpa”

Ospite a Verissimo domenica 21 novembre, Tiziana Giardoni racconta il dolore per la morte del marito Stefano D’Orazio e fa una confessione.

E’ trascorso un anno da quando l’inaspettata scomparsa dello storico batterista dei Pooh Stefano D’Orazio ha sconvolto tutti noi. Un dolore lacerante per i fan di un artista che insieme al resto della famosissima band ha scritto la storia della musica italiana.

Stefano D'Orazio Tiziana Giardoni
Stefano D’Orazio, il doloroso racconto di Tiziana Giardoni: “Mi sono sentita in colpa” (Instagram)

Leggi anche—————>>>Stefano D’Orazio, chi è la moglie Tiziana Giardoni: età, lavoro e altro sulla compagna dell’ex batterista dei Pooh

A soffrire incredibilmente è ancora oggi sua moglie Tiziana Giardoni, che per la prima volta parlerà a Verissimo di questi lunghi e difficili mesi senza l’amore della sua vita accanto.

Un racconto toccante in cui la donna confessa il suo stato d’animo senza remore spiegando anche dettagli dolorosi che non conoscevamo. “Quando Stefano è scomparso sono morta insieme a lui”, dichiara Tiziana nell’intervista. Ucciso dal Covid, Stefano D’Orazio inizialmente non presentava sintomi, poi improvvisamente la situazione è precipitata. La moglie ha rivelato com’è avvenuto il tragico contagio ed ha confessato qualcosa di inaspettato al riguardo.

Tiziana Giardoni, “Ho smesso di vivere”: il retroscena sulla morte di Stefano D’Orazio

Il musicista avrebbe contratto la malattia durante una cena di famiglia in onore del suocero guarito da un tumore. Dopo pochi giorni, la sorella della Giardoni ha iniziato ad accusare i primi sintomi e tutta la famiglia si è sottoposta a tamponi, risultati purtroppo positivi.

Leggi anche————->>>Red Canzian dopo la morte di Stefano D’Orazio: ‘Non riesco ad accettarlo’, immenso dolore a Domenica In

Quando anche il batterista ha iniziato a stare male, Tiziana avrebbe voluto seguirlo in ospedale ma i medici furono irremovibili: “Da quel momento in poi non l’ho più sentito e visto, neanche nella cassa da morto. Non meritava di morire in questo modo, è stata inaccettabile una situazione del genere”.

“Quel giorno ho smesso di vivere perché mi sono sentita in colpa. Non ci credevo, è stato tutto così terribile”, ha confessato a sorpresa.

Leggi anche————>>>Stefano D’Orazio, Roby Facchinetti rompe il silenzio: il racconto dell’ultima loro telefonata

Stefano D'Orazio Tiziana Giardoni
Fonte foto: Instagram

Un artista che manca a tutti noi e che ha lasciato un vuoto davvero incolmabile.