La clinica della pelle, scoperta choc per Rosie: decisione inevitabile

Durante la sua partecipazione a La clinica della pelle, Rosie ha fatto uno scoperta choc: la decisione è stata inevitabile, cos’è successo.

Sono davvero diverse le persone che decidono di rivolgersi alla dottoressa Craythorne, protagonista indiscussa de La clinica della pelle, per tentare di risolvere i problemi legati alla loro pelle. E sono, però, altrettanto numerose le persone che, dopo un primo consulto con la dermatologa, vengono a scoprire delle realtà davvero sconcertanti. Lo abbiamo constatato, ad esempio, con Hannah. Ed anche con Rosie.

La clinica della pelle Rosie
La clinica della pelle, scoperta tremenda per Rosie. Fonte Foto: Discovery

Leggi anche –> La clinica della pelle, l’incubo di Hannah è iniziato tre anni fa: scoperta clamorosa, che dramma!

Entrata a far parte della schiera dei pazienti della dottoressa Craythorne nel corso della seconda stagione de La clinica della pelle, Rosie ha raccontato di vivere un vero e proprio incubo da circa 10 anni. “Mi sento tutti gli occhi puntati addosso”, ha detto la donna alle telecamere del programma. Non nascondendo, quindi, il suo forte imbarazzo e disagio. Inizialmente, come sottolineato dalla diretta interessata, Rosie credeva che quello spuntato fosse l’inizio di qualcosa di brutto. Fatte tutte le analisi del caso, però, è stato scongiurato qualsiasi pensiero negativo. Ad oggi, la donna vuole fortemente trovare una soluzione. E non ha potuto fare a meno di rivolgersi a lei: la dermatologa irlandese. Fate attenzione: molto presto, Rosie dovrà fare i conti con una scoperta choc.

Leggi anche –> La clinica della pelle, la dolorosa confessione di Craig: “Sono in agonia”, tremendo!

La storia di Rosie a La clinica della pelle: scoperta choc, cos’è successo

Recatasi presso lo studio della dottoressa Craythorne per trovare una soluzione al grosso lipoma situato sul suo fianco destro, Rosie, molto presto, fa i conti con una vera e propria choc. Appurato che l’ammasso di grasso ha raggiunto dei livelli piuttosto preoccupanti, la dermatologa irlandese scopre che esso è posizionato in mezzo ai muscoli. Pertanto, l’intervento di rimozione non può assolutamente essere eseguito con anestesia locale, come la maggiore parte dei casi, ma con quella totale. E lei, purtroppo, nel suo ambulatorio non ne fa. Per questo motivo, quindi, ha preso una drastica decisione: chiedere il consulto ad un medico chirurgo.

Leggi anche –> La clinica della pelle, Samantha: “È disgustosa”, anche la dottoressa Craythorne è senza parole

La clinica della pelle Rosie
Fonte Foto: Discovery

L’operazione di Rosie fortunatamente è andata alla grande. Seppure abbastanza grosso, il lipoma è stato rimosso senza alcun tipo di problema. “È magnifico non averlo più sul fianco”, ha detto la donna appena terminata l’operazione.

La clinica della pelle Rosie
Fonte Foto: Discovery

A distanza di qualche settimana dall’intervento, Rosie mostra con orgoglio e fierezza la sua cicatrice.