“Avevo un’infermiera psichiatrica con me”: è successo durante le riprese, confessione a sorpresa

È successo durante le riprese, confessione a sorpresa della famosa attrice: “Avevo un’infermiera psichiatrica con me”, ecco le sue parole

È un’attrice molto famosa, oltre che una cantante di fama mondiale. Cantare le riesce sicuramente meglio e soprattutto sembra essere una passeggiata per lei. Fare l’attrice, invece, un po’ meno. Per il suo ultimo lavoro, infatti, ha avuto bisogno addirittura di un’infermiera psichiatrica. Di seguito vi riportiamo le sue parole.

LEGGI ANCHE: Matrimonio finito! L’attrice annuncia la fine della sua storia d’amore: rivelazione inaspettata

riprese confessione
È successo durante le riprese, confessione a sorpresa (Fonte: Instagram)

Confessione a sorpresa, è successo durante le riprese

Da qualche giorno è in tutte le sale cinematografiche il suo ultimo lavoro. Girarlo non deve essere stato semplice. La famosa attrice ha confessato che, durante tutta la durata delle riprese, aveva con sé un’infermiera psichiatrica. Un lavoro duro, che necessitava del supporto di una persona esperta.

Le sue parole hanno spiazzato il pubblico. Nessuno, infatti, si sarebbe aspettato una confessione del genere. Ma siete curiosi di sapere di chi stiamo parlando? Se sì, continuate a leggere l’articolo e lo scoprirete.

LEGGI ANCHE: Attrice e modella di successo degli anni 80-90, che fine ha fatto oggi? Com’è la sua vita lontano dai riflettori

Dal 16 dicembre 2021 è in tutte le sale cinematografiche “House of Gucci“, film diretto da Ridley Scott, ispirata agli eventi che nel 1995 portarono Patrizia Reggiani a essere la mandante dell’omicidio di Maurizio Gucci, suo marito, nonché imprenditore e presidente della casa di moda Gucci.

La protagonista principale del film è stata interpretata da Lady Gaga, cantante di fama mondiale e da qualche anno anche una stima attrice. Sono bastate poche settimane nei panni di Patrizia Reggiani perché Lady Gaga capisse di avere bisogno di un supporto psicologico durante le riprese del film.

LEGGI ANCHE: La casa di Lady Gaga: un gioiello che vale oltre 24 milioni di dollari

(Instagram)

La star di Hollywood ha sentito sulla propria pelle il ruolo che ha interpretato e per questo negli ultimi giorni di lavoro ha chiesto di essere affiancata da una professionista. È stata lei stesso a confessarlo in un’intervista a “Variety”: “Avevo un’infermiera psichiatrica con me verso la fine delle riprese. Mi sentivo come se dovessi farlo. Sentivo che era più sicuro per me”.

Lady Gaga è entrata così tanto nei panni di Patrizia Reggiani che fuori dal set si comportava come lei: “Non credo che nessun attore dovrebbe spingersi a quel limite. Ero perennemente Patrizia. Parlavo continuamente con il suo accento, anche se mi riferivo a cose non inerenti al film. Stavo comunque vivendo la mia vita, ma semplicemente la vivevo con i suoi occhi, come se la stesse vivendo lei”.