Antonino Cannavacciuolo, quanto costa la colomba di Pasqua ‘firmata’ dallo chef

Dopo il panettone natalizio, Antonino Cannavacciuolo mette in vendita la sua colomba di Pasqua: ce n’è per tutti i gusti, ecco quanto costa!

Tra circa un mese e mezzo sarà Pasqua e, certamente, Antonino Cannavacciuolo non si farà cogliere impreparato: nonostante i tanti impegni, lo chef campano ha già messo a punto una colomba che allieterà non poco una delle festività più attese dell’anno.

Antonino Cannavacciuolo colomba
Antonino Cannavacciuolo, quanto costa la colomba di Pasqua ‘firmata’ dal celebre chef (Credits: Instagram)

Cannavacciuolo, che l’anno scorso ha inaugurato il suo nuovo ristorante a Vico Equense, Laqua Countryside, e che a Natale ci ha deliziati con il suo panettone, ora è pronto ad un altro grande successo nel campo della produzione dolciaria artigianale.

Il tipico dolce pasquale è già stato messo in vendita sul suo sito personale, nella sezione dedicata allo shop online, come annunciato dallo chef in un post su Instagram. Un progetto a cui il giudice di MasterChef si è dedicato dando sfogo a tutta la sua creatività: sono addirittura sette le varietà di colombe che è possibile acquistare!

Antonino Cannavacciuolo: i sette gusti della sua colomba pasquale e il prezzo di ognuna

Partiamo dalla colomba classica: per i più affezionati alla tradizione, è disponibile la semplice colomba solo con frutta candita, il cui prezzo è 29 euro.

In un’epoca in cui la cultura vegana si diffonde a macchia d’olio, Antonino ha voluto davvero andare incontro alle esigenze di tutti con il Dolce di Pasqua vegano al cioccolato . Sul suo sito si legge che l’idea nasce da una scommessa con sua moglie Cinzia, che da tempo ha eliminato dalla sua alimentazione alcuni prodotti. Il dolce in questione, infatti, è privo di uova e di burro. Il suo prezzo è di 29 euro.

Poi c’è la colomba melannurca e cioccolato bianco: un’idea che nasce dai ricordi d’infanzia dello chef, come spiega sul sito Cannavacciuolo, che da bambino andava a raccogliere le mele insieme alla nonna. La melannurca, frutto tipico della Campania, viene inserito nella farcitura insieme al cioccolato bianco che va a comporre anche la glassa. Per acquistare una prelibatezza simile, bastano 35 euro.

Altra varietà disponibile è quella gianduia, che costa 39 euro. Il gianduia, utilizzato sia per la farcitura che per la glassa, è reso ancora più delizioso dalle pepite di cioccolato al latte.

Una versione un po’ più classica è quella cioccolato e arancia: 33 euro per questo dolce abbastanza semplice con arancia candita e pezzetti di cioccolato.

La colomba al limoncello, come suggerisce il nome, è fatta con il celebre liquore con i limoni di Sorrento. Cioccolato bianco e limone candito sono gli ingredienti della farcitura.
Il costo di quest’altra meraviglia? 35 euro.

Infine, non manca un sguardo oltre i confini italiani. La colomba esotica di Cannavacciuolo è arricchita di frutti ed ingredienti tropicali: nella glassa abbiamo cioccolato bianco e cocco rapè, mentre nella farcitura troviamo passion fruit, batida de coco, pepe di Timut e vaniglia Bourbon.

Antonino Cannavacciuolo colomba
Credits: Instagram

Bisogna ammettere che, solo a leggere i nomi, non vediamo l’ora che sia Pasqua!