Eliana Michelazzo, retroscena choc: avrebbe scoperto la non esistenza di Simone Coppi già dopo 6 mesi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:24

Eliana Michelazzo avrebbe scoperto della non esistenza di Simone Coppi già 6 mesi dopo averlo conosciuto in chat: FanPage svela un incredibile retroscena.

Eliana Michelazzo è una delle protagoniste assolute del ‘Pamela Prati Gate’. L’agente ha più volte dichiarato di essere totalmente estranea alla truffa organizzata dalla Prati e da Pamela Perricciolo sul finto matrimonio della soubrette e di essere stata a sua volta presa in giro per dieci anni dalla Perricciolo, che si sarebbe nascosta dietro all’account del finto Simone Coppi, col quale Eliana è stata insieme per tutto questo tempo in maniera virtuale. Un nuovo retroscena però è stato svelato da FanPage, secondo cui la versione della Michelazzo sarebbe in gran parte falsa.

Potrebbe interessarti anche:

FanPage rivela: Eliana Michelazzo non è stata sincera su Simone Coppi

Eliana Michelazzo avrebbe confessato a Massimiliano Caroletti e a sua moglie Eva Henger di aver scoperto che Simone Coppi non esisteva già dopo 6 mesi di frequentazione virtuale. Sarebbe stata Pamela Perricciolo ad architettare la truffa ai danni di Eliana, che però avrebbe deciso di reggere il gioco alla collega per continuare a lavorare e guadagnare insieme. Questa la rivelazione choc di FanPage, che avrebbe avuto questa indiscrezione da persone affidabili e vicine ai diretti interessati. Per ora nessuna smentita è arrivata dalla Michelazzo, che continua a pubblicare su Instagram elementi che proverebbero la sua innocenza.

Per rimanere sempre aggiornato sul caso Pamela Prati e su tutte le news sui tuoi personaggi preferiti, CLICCA QUI